Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Master in Didattica della Letteratura per Competenze

    Coordinatore: prof. Cristiana Lardo

    Tutor: Paola Benigni e Francesca Vennarucci 

    dlc

  • Finalità e obiettivi

    Il Master si propone di fornire ai laureati una qualifica di alto valore professionale spendibile, in particolare, nel mondo dell’istruzione e della formazione.

    Il Master si propone di illustrare i nodi teorici della didattica della letteratura per competenze e al contempo di fornire materiali utili a strutturare una didattica che ponga al centro della sua azione non solo il testo letterario, ma anche l’alunno, con il suo bagaglio di conoscenze e il suo orizzonte d’attesa.

    Il Master si propone di fornire ai docenti o aspiranti docenti una qualifica di alto valore professionale spendibile nel sistema dell’istruzione e della formazione.

    Più specificatamente, è rivolto a tutti coloro che vogliano comprendere e sperimentare una metodologia di insegnamento centrata sulle competenze e in particolare agli insegnanti dell’area umanistica-letteraria (classi di concorso A-11, A-12, A-13, A-22 e A-23). Il Master è infatti da finalizzato ad offrire una preparazione idonea e competente per l’accesso ai percorsi abilitanti o per l’aggiornamento dei docenti di ruolo e costituisce un’occasione per riflettere sui fondamenti epistemologici e sul valore cognitivo delle discipline letterarie, rappresentando, dunque, una valida opportunità di formazione e perfezionamento per tutti i docenti di ogni ordine e grado.

    • Requisiti

      L’ammissione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di Laurea Specialistica o di Laurea Magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento nei Corsi di Laurea delle Facoltà di Lettere e Filosofia e, più in generale, da Corsi di Laurea anche di altre Facoltà purché ad indirizzo/curriculum umanistico. L’idoneità di lauree in altre discipline, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico-scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master

      • Il master è consigliato per...

        Insegnanti e docenti di scuola di ogni ordine e grado

        • Programma

          Il Master ha la durata di un anno.

          L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 440 ore, ripartite in dieci mesi di didattica in modalità teledidattica e il restante periodo finalizzato alla preparazione della prova finale.

          insegnamenti

          SSD

          CFU

          ORE

          Didattica per competenze

          M-PED/04

          2

          16

          Didattica per competenze dell’italiano in un quadro istituzionale

          L-FIL-LET/10 2 16

          Didattica della letteratura per competenze

          L-FIL-LET/10

          3 24

          Didattica della letteratura e prove Invalsi

          L-FIL-LET/10

          3

          24

          La valutazione della competenza di lettura e della competenza letteraria

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          Il ruolo delle scienze del linguaggio nella didattica per competenze

          L-LIN/01

          2

          16

          Apprendere le competenze

          M-PED/03

          2

          16

          Insegnare la letteratura in una società complessa

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          La stilistica cognitiva e la didattica per competenze: questioni di metodo ed esempi di applicazioni

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          La letteratura come provocazione alla scrittura. Il curricolo di lettura e scrittura in una didattica per competenze

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          Viaggi iniziatici e palingensi immaginarie

          M-DEA/01

          2 16

          Competenze di scrittura: riscritture e esperienze di teatralizzazione

          L-ART/05

          2

           16

          Transcodifiche dell'immagine: didattica per competenze tra letteratura e cinema

          L-FIL-LET/10

          1

          8

          L-ART/05

          1 8

          Didattica della letteratura classica e competenze di traduzione

          L-FIL-LET/04

          3

          24

          Didattica della letteratura classica: problematiche e metodologie d’insegnamento
          Mod. A - Riflessioni sull’insegnamento della lingua greca


          Mod. B - Riflessioni sull’insegnamento del latino

          L-FIL-LET/02

          2

          16

          L-FIL-LET/04

          2

          16

          L’analisi letteraria con il metodo geocritico

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          Noi e gli Altri: scritture migranti, interculturalità, letterature oltre le frontiere

          L-FIL-LET/10

          2

          16

          Insegnare lingua e letteratura italiana a stranieri per una cittadinanza attiva e consapevole

          L-FIL-LET/10

          3

          24

          Il conflitto delle interpretazioni. Letteratura e critica letteraria

          L-FIL-LET/10

          3

          24

          Il ruolo del tutor: specificità e competenze per una didattica attiva

          M-PED/03 2 16

          La letteratura italiana del e per il terzo millennio

          L-FIL-LET/10 3 24

          La poesia: problematiche didattiche

          L-FIL-LET/10 2 16

          Valutazione d'Istituto e valutazione degli apprendimenti. Il ruolo delle Prove Invalsi

          L-FIL-LET/10 1 8

          Compiti autentici attraverso la Letteratura

          L-FIL-LET/10 2 16

          PROVA FINALE

           

          5

          ---

           TOTALE

           

          60

          440

          • Didattica

            La modalità didattica del Master è fortemente incentrata su attività e proposte progettate e sperimentate dai singoli autori-docenti, che gli iscritti potranno svolgere piattaforma – da soli o in gruppo, assistiti dai tutor – ed eventualmente riutilizzare come modelli nella personale progettazione didattica.

            La verifica degli apprendimenti avverrà in un'unica soluzione, in presenza, e verterà, in modo trasversale e complessivo, sulle tematiche oggetto del Master.
            Sarà costituita dalla discussione di un lavoro di progettazione di attività didattiche applicative dei contenuti appresi durante le lezioni/unità didattiche, da concordare con i tutor e da consegnare almeno 30 gg. prima dell’esame.

            L'offerta formativa del master è arricchita da attività e proposte didattiche progettate dai singoli docenti, che gli iscritti potranno svolgere in piattaforma ed eventualmente utilizzare come modelli nella progettazione didattica.

            Per essere ammesso alla prova finale in presenza, l’iscritto deve aver svolto, ove previste, tutte le prove intermedie e/o attività almeno 15 gg. prima dell’appello prescelto, risultare in regola con i pagamenti (saldo della quota di iscrizione) ed essere immatricolato da almeno 180 gg.

            • Esame finale

              Possono accedere all’esame finale esclusivamente coloro i quali abbiano completato il percorso di formazione ottenendo la relativa ammissione didattica e abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di conferma del primo pagamento. 

              L'esame finale si svolge in presenza e consta nella presentazione/discussione di un elaborato originale (stante il lavoro di progettazione di attività didattiche applicative dei contenuti appresi durante le lezioni/unità didattiche, concordato con i tutor e docenti del Master), inerente le tematiche oggetto del Master.

              A seguito del superamento dell’esame finale si consegue il titolo di Master universitario (60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore di studio).
              La votazione della prova finale in presenza è espressa in centodecimi, con eventuale menzione di lode (votazione minima 66/110).

              • Costi

                • Per titoli di accesso con 110/110: € 664,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale)
                • Per Personale PA e Scuola (anche precario) o ex-corsisti Scuola IaD€ 500,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), da corrsipondere in un'unica soluzione
                • Utenti con invalidità pari o superiore al 66%: € 42,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), da corrsipondere in un'unica soluzione
                • Costo senza riduzioni: € 830,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale).


                Al termine del percorso lo studente che avrà superato la prova finale in presenza consegue il Diploma di Master di II livello e riceve dalla Segreteria della Scuola IaD l'attestato del titolo insieme ad un certificato dettagliato; per il rilascio della pergamena è dovuto un contributo di € 130,00, come descritto sul sito della Scuola IaD, a link Certificato finale Master e pergamena.
                La richiesta deve essere inoltrata, corredata della ricevuta di pagamento, entro la data di conseguimento del titolo.

                • Rateizzazione

                  • Per titoli di accesso con 110/110: 

                  - I rata € 348,00 - la quota restante a saldo, entro 120 gg. dall’immatricolazione (o comunque prima della prova finale)

                  • Costo senza riduzioni:

                  -  I rata € 446,00 – la quota restante a saldo, entro 120 gg. dall’immatricolazione (o comunque prima della prova finale).