Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Master in Operatore esperto in processi educativi nei servizi territoriali

    Coordinatore: Prof.ssa Elvira Lozupone
    Tutor: Dott.ssa Sabrina Ficco


    ost

  • Finalità e obiettivi

    L’identificazione e la soluzione dei problemi di natura educativa connessi alla complessità della realtà sociale attuale - che espone i soggetti alla possibilità di subire varie forme di marginalità, anche in relazione a condizioni di vita legate a contesti sociali disgregati o degradati tipici soprattutto dei contesti urbani globalizzati - determinano il bisogno di figure professionali esperte nei processi educativi e in attività di prevenzione, reinserimento e integrazione nei servizi territoriali e nel privato sociale.

    L’educatore sociale, quale figura professionale qualificata, intende rispondere ad un mandato sociale relativo all’intervento finalizzato al rafforzamento della coesione sociale operando in ambito territoriale congiuntamente con altri professionisti. A questo scopo e nel rispetto delle specificità professionali di ciascuna figura, il Master intende fornire una formazione specialistica di natura eminentemente educativa ma declinata secondo le specificità dei singoli ambiti di intervento, in modo conforme alla legislazione sociale del lavoro educativo. 

  • Requisiti

    L’ammissione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di Laurea, di Laurea Specialistica o di Laurea Magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento nei Corsi di Laurea di Scienze dell’Educazione, Scienze della Formazione, Scienze e Tecniche Psicologiche, Scienze della Formazione Primaria, Scienze Pedagogiche, Programmazione e Gestione dei Servizi Educativi. L’idoneità di lauree in altre discipline affini, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

  • Programma

    Il Master ha la durata di un anno.

    L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 381 ore, ripartite in otto mesi di didattica, comprensiva delle attività online e dei laboratori in presenza per un totale di 36 CFU, e il restante periodo finalizzato allo svolgimento del tirocinio (principale e integrativo) e alla preparazione della prova finale, per un totale di 24 CFU.

    UD

    Insegnamenti

    SSD

    CFU

    Ore e-learning

    Ore Presenza

    UD1

    Pedagogia generale

    M-PED/01

    3

    30

     

    UD2

    Pedagogia sociale

    M-PED/01

    3

    30

     

    UD3

    Pedagogia interculturale

    M-PED/01

    3

    30

     

    UD4

    Antropologia culturale

    M-DEA/01

    3

    30

     

    UD5

    Legislazione sociale del lavoro

    IUS/07

    3

    30

     

    LAB1

    Minori e reati: misure alternative alla pena

    ----

    3

    15

    18

    LAB2

    Orientamento e formazione al lavoro per persone disabili

    ----

    3

    15

    18

    LAB3

    Modelli di intervento educativo nei contesti territoriali

    ----

    3

    15

    18

    LAB4

    La tutela del minore nei procedimenti giudiziari

    ----

    3

    15

    18

    LAB5

    Il ruolo dei centri aggregativi nei contesti urbani disagiati

    ----

    3

    15

    18

    LAB6

    Tutela e inserimento sociale dei minori stranieri non accompagnati

    ----

    3

    15

    18

    LAB7

    Startup d’impresa sociale: risorse, strumenti e metodi

    ----

    3

    15

    18

     

    Tirocinio principale

     

    10

     

    ---

     

    Tirocinio integrativo

     

    10

     

    ---

     

    Prova finale

     

    4

     

    ---

     

    Totale

     

    60

    255

    126

  • Didattica

    Le attività didattiche laboratoriali svolte in presenza saranno calendarizzate all'avvio del Corso; l'attività a distanza è svolta tramite la piattaforma didattica della Scuola IaD. 
    L’obbligo di frequenza è riferito al 85% delle ore di tutte le attività didattiche previste durante il percorso formativo.

    Il Master prevede prove intermedie a distanza di verifica del profitto con votazione espressa in trentesimi. La verifica degli apprendimenti avverrà in un'unica soluzione, in presenza, attraverso un test informatizzato - salva diversa disposizione del Collegio dei docenti - inerente tutti gli argomenti previsti nei singoli insegnamenti; la valutazione finale sarà espressa in centodecimi con eventuale menzione di lode (votazione minima di 66/110).

    Per essere ammesso alla prova finale in presenza, l’iscritto deve aver svolto tutte le prove intermedie e/o attività previste almeno 15 gg. prima dell’appello prescelto, risultare in regola con i pagamenti (saldo della quota di iscrizione) ed essere immatricolato da almeno 180 gg.

  • Esame finale

    Possono accedere all’esame finale esclusivamente coloro i quali abbiano completato il percorso di formazione ottenendo la relativa ammissione didattica e abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di conferma del primo pagamento. 
    A conclusione del Master agli iscritti che risultino in regola con i pagamenti, abbiano frequentato nella misura richiesta, abbiano superato le prove di verifica del profitto e la prova finale viene rilasciato il titolo di Master Universitario di I livello in modalità didattica mista (presenza/distanza) in Operatore esperto in processi educativi nei servizi territoriali.

    La prova finale deve essere sostenuta entro l’ultima sessione del secondo anno accademico successivo all’ultimo anno di iscrizione al corso. Oltre tale termine il titolo non è più conseguibile.

  • Costi

    • Per titoli di accesso con 110/110, per personale PA e Scuola (anche precario) o ex-corsisti Scuola IaD: € 1.200
    • Utenti con disabilità*: € 75 + € 500 di Quota Fruizione a Distanza
      • * Studente con invalidità pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla sua capacità contributiva.
    • Costo senza riduzioni: € 1.500
  • Rateizzazione

    I Rata € 500 – la quota restante a saldo, entro 180 gg. dall’immatricolazione (o comunque prima della prova finale)