Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Master in Gestione e Sviluppo del Patrimonio Immateriale d’Azienda

    Coordinatore: Prof. Massimo Giannini


    gsp

  • Finalità e obiettivi

    Organizzazione del processo produttivo, gestione delle risorse umane, relazione con il personale, ambiente di lavoro, tutto viene inglobato in una visione olisitica dell’azienda, che cessa di essere una realtà asservita agli indicatori standard di performance aziendale e diventa un “tutto” centrato sulla persona, quale che sia il suo ruolo nell’azienda. Molti sono I casi di successo di tale approccio, da Adriano Olivetti ed Enrico Mattei nell’Italia della ricostruzione a Steve Jobs come rappresentante dei tanti manager “visionari” che hanno dato vita alla rivoluzione informatica.

    Il Master ha lo scopo di formare figure professionali, presumibilmente già inserite in un contesto dirigenziale di azienda, che siano in grado di gestire le problematiche aziendali e istituzionali con un metodo interdisciplinare che pone al centro la dimensione sociale, culturale e formativa della struttura aziendale. La costruzione di valori identitari forti viene perseguita attraverso la condivisione e la partecipazione non solo degli obiettivi aziendali ma della crescita culturale comune del capitale umano aziendale.

    In questo senso le arti e l’architettura sono ormai ben noti strumenti in letteratura per creare una identità umana e collettiva aziendale ma le recenti ricerche nel campo delle neuroscienze mostrano come questi strumenti abbiano importanti feedback nello “scolpire” la mente del manager, rendendolo più disposto ad adottare un approccio al problem solving meno meccanico e tradizionale, portandolo a contemplare scenari che al momento appaiono poco realistici ma pieni di potenzialità future. Le capacità quindi si affinano e si ampliano portando il manager ad identificare contenuti innovativi, creare collegamenti (fare sistema tra diversi partnership), avere mappature mentali utili a creare connessioni tra diversi attori, organizzare il processo produttivo su metodi innovativi.

  • Requisiti

    L’ammissione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di Laurea Specialistica o di Laurea Magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento nei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia, Giurisprudenza, Lettere, Ingegneria e Scienze.

    L’idoneità di lauree in altre discipline, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

  • Programma

    Il Master ha la durata di un anno accademico.

    L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 384 ore, ripartite in nove mesi di didattica suddivisa tra interazione diretta in aula (lezioni tradizionali, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze) e interazione a distanza e il restante periodo finalizzato allo svolgimento del tirocinio e alla preparazione della prova finale.

    Insegnamenti

    Moduli

    SSD

    CFU

    ORE

    presenza

    ORE

    distanza

    Tra Passato e Futuro

    Analisi dei modelli manageriali olistici

    SECS-P/01

    6

    36

    12

    L'arte come patrimonio immateriale d’azienda

    SECS-P/07

    6

    48

    ---

    Civiltà delle macchine

    Il messaggio sociale dell'arte

    SPS/07

    6

    36

    12

    Percezione ed elaborazione neurale dell'arte

    MED/26

    6

    36

    12

    Etica dell'innovazione tecnologica

    M-FIL/03

    6

    48

    ---

    Arte e Architettura come Assets Aziendali

    Arte e Apprendimento Cooperativo

    M-PED/03

    6

    36

    12

    Ingegneria di Gestione degli spazi (I base)

    ICAR/17

    3

    24

    ---

    Ingegneria di Gestione degli spazi (II avanzato)

    ICAR/17

    3

    24

    ---

    Arte e Business intelligence

    SECS-P/01

    6

    36

    12

    Tirocinio

     ---

    8

    ---

    ---

    Tesi Finale

     ---

    4

    ---

    ---

    Totale

     

     

    60

    324

    60

  • Didattica

    L’attività didattica in presenza è erogata attraverso lezioni frontali, lezioni tradizionali, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze annualmente calendarizzati.  L’obbligo di frequenza è riferito al 75% delle ore di tutte le attività didattiche previste durante il percorso formativo.

    Il calendario degli incontri in presenza sarà disponibile prima dell'avvio delle lezioni; l'attività a distanza è svolta tramite la piattaforma didattica della Scuola IaD.

    I termini temporali di ammissione e iscrizione sono registrati nel Bando (di prossima pubblicazione).

  • Frequenza e titolo finale

    L’ammissione alla prova finale è subordinata allo svolgimento delle prove intermedie di verifica con valutazione espressa in trentesimi (minimo 18/30) e vi saranno ammessi solo i partecipanti in regola con i pagamenti.

    Il rilascio del titolo di Master è subordinato al superamento di una prova finale in presenza consistente nella discussione di una tesi di approfondimento teorico o di presentazione di un progetto elaborato nel corso dello svolgimento del tirocinio. La valutazione finale sarà espressa in centodecimi con eventuale menzione di lode (votazione minima di 66/110).

    A conclusione del Master agli iscritti che risultino in regola con i pagamenti, abbiano frequentato nella misura richiesta, abbiano superato le prove di verifica del profitto e la prova finale viene rilasciato il titolo di Master Universitario di II livello in modalità didattica mista (presenza/distanza) in Gestione e Sviluppo del Patrimonio Immateriale d’Azienda.

    La prova finale deve essere sostenuta entro l’ultima sessione del secondo anno accademico successivo all’ultimo anno di iscrizione al corso. Oltre tale termine il titolo non è più conseguibile.

     


  • Domanda di ammissione

    La domanda di ammissione va effettuata online entro i termini temporali definiti dal Bando, seguendo la guida raggiungibile dal tasto arancione in alto a destra.

    IMPORTANTE: in fase di compilazione della domanda di ammissione è richiesto l'invio del Curriculum Vitae, possibilmente comprensivo dell'elenco di eventuali altri titoli accademici conseguiti (master, corsi di perfezionamento), dettaglio di eventuali esperienze professionali nell’ambito degli argomenti inerenti il Corso e/o di pregresse esperienze lavorative nel settore.

    L'ammissione al Master universitario è subordinata ad una positiva valutazione del curriculum del candidato da parte del Collegio dei docenti. Il numero massimo di partecipanti al corso è 25, il numero minimo è 10.

    Qualora il numero delle domande ecceda la disponibilità massima di posti l’ammissione avverrà sulla base di graduatorie formulate dal Collegio dei docenti. In caso di rinuncia, verranno ammessi al Corso gli idonei successivi in graduatoria.

    L’elenco degli ammessi sarà pubblicato a valle delle procedure di selezione – come definito nel Bando – su questo sito e i candidati che risulteranno ammessi dovranno immatricolarsi entro i termini temporali iscritti nel Bando.

  • Costi

    La quota di partecipazione è di € 5.000,00 totali da versare in due rate (come definito dal Bando) e comunque con una prima rata pari a € 2.500,00 all’atto dell’immatricolazione (cui sarà aggiunto l’importo della marca da bollo virtuale e quello relativo al contributo per il rilascio della pergamena finale).



  • Agevolazioni

    Per coloro che risultino essere, da idonea documentazione, in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero parziale dal contributo di iscrizione e il pagamento di € 250,00 pari al 5% dell’intero contributo d’iscrizione, più l’importo di € 130,00 per il rilascio della pergamena.

    Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione; in seguito all’ammissione dovranno consegnare alla Segreteria Master IaD la documentazione che attesta la percentuale di invalidità.