Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Master in Intelligence Economica (IEC)

    Coordinatore: Prof. Massimo Giannini

    Tutor: Dott.ssa Claudia Leone

    iec

  • Finalità e obiettivi

    Il Master universitario si propone di fornire approfondite conoscenze teoriche e competenze professionali specifiche relativamente alla prevenzione ed alla gestione strategica delle minacce alla sicurezza nazionale e delle imprese, che nello Stato o per lo Stato operano.

    Nella definizione di intelligence economica si svilupperanno diverse discipline quali la business intelligence, l’environmental scanning o competitive intelligence, la geopolitica, i sistemi informativi, il risk management, che contribuiranno a determinare quel modello dei saperi e delle informazioni che sono al servizio delle funzioni di gestione delle imprese private e della sicurezza economica degli stati in un contesto di globalizzazione crescente. L’intelligence economica è una combinazione di alcune peculiarità dell’intelligence pubblica, che ha come obiettivo la sicurezza dello Stato, unite a specificità di quella privata, che ha come obiettivo la sicurezza delle imprese.

    L’esigenza di una intelligence economica ha origine in situazioni, in contesti e fattori identificabili nelle conseguenze della globalizzazione, nell’egemonia dell’economia sulle altre discipline, nella blogosfera e nella sofisticazione e fragilità dei sistemi informativi.

    • Il master è consigliato per...

      Coloro che intendano intraprendere o ottimizzare la carriera di “Manager e analista di Intelligence” sia in aziende private che in strutture pubbliche. E’ importante infatti constatare che oggi la sicurezza di un paese dipende dalla sicurezza delle sue aziende e che la sicurezza delle aziende garantisce la sicurezza del paese, e non solo in settori strategici tradizionali.

      • Requisiti

        Requisito per l’ammissione al Master universitario è il possesso del titolo di laurea del vecchio ordinamento, o specialistica/magistrale, in Giurisprudenza, Economia, Ingegneria, Statistica, Scienze Politiche, Scienze della sicurezza o altre tipologie di Laurea per i dipendenti della Pubblica Amministrazione che, da almeno cinque anni, abbiano assunto e stiano svolgendo posizioni di responsabilità direzionale nell’ambito della sicurezza, nelle amministrazioni e nelle aziende di appartenenza. L’idoneità di lauree in altre discipline, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico-scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

        E’ prevista la possibilità di iscriversi ai singoli insegnamenti con gli stessi requisiti di accesso previsti per l’intero Master. Alla fine di ciascun insegnamento viene rilasciato un attestato di frequenza con l’indicazione dei crediti maturati, previa verifica del profitto.
        È inoltre ammessa l’iscrizione di uditori (max il 20% dei partecipanti), che, pur non possedendo il titolo di studio necessario per l’accesso, sono in possesso di una solida esperienza professionale negli ambiti trattati dal Master. L’ammissione è deliberata dal Collegio dei docenti del Master. Gli uditori non sostengono verifiche del profitto, né esami finali e non conseguono crediti; ricevono, al termine del Corso, un certificato di partecipazione in qualità di uditore.

        • Programma

          Il Master si articola in un modulo di orientamento e 5 insegnamenti caratterizzanti.

          Modulo di orientamento iniziale (24 ore)
          Dedicato a: le evoluzioni del mercato del lavoro giovanile e internazionale, i nuovi strumenti legislativi di politiche attive, la creazione di impresa e l’auto impiego, gli skill di placement individuale (elaborazione CV, tecniche colloquio di selezione ecc.), i percorsi di formazione continua.

          Stato, imprese e Intelligence Economica  - 10 CFU, 60 Ore Didattica frontale – 20 Ore E-Learning

          Lo scenario di riferimento: Intelligence Economica Aziendale ed Intelligence Economica Istituzionale - 17 CFU, 108 Ore Didattica frontale – 28 Ore E-Learning

          Metodologie di ricerca, raccolta e analisi dei dati - 16 CFU, 100 Ore Didattica frontale – 28 Ore E-Learning

          Management della comunicazione - 7 CFU, 42 Ore Didattica frontale – 14 Ore E-Learning

          Risk management, analisi e gestione delle minacce, valutazione globale dei rischi - 7 CFU, 46 Ore Didattica frontale – 10 Ore E-Learning

          Tirocinio e prova finale - 3 CFU complessivi

          • Didattica

            Il Master ha la durata di un anno.
            L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 456 ore, suddivise tra interazione diretta in aula (lezioni tradizionali, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze) e interazione in modalità e-learning, ripartite in nove mesi di didattica erogata e il restante periodo finalizzato allo svolgimento del tirocinio presso Amministrazioni ed Enti convenzionati, pubblici e privati e alla preparazione della prova finale.
            L’attività didattica in presenza è erogata attraverso lezioni frontali, lezioni tradizionali, laboratori, seminari, esercitazioni e testimonianze annualmente calendarizzati. 
            L'attività a distanza è svolta tramite la piattaforma didattica della Scuola IaD; il calendario didattico sarà disponibile all'avvio delle lezioni, prevsito per il 30 marzo 2017.

             

            • Frequenza e titolo finale

              L’obbligo di frequenza è riferito al 70% delle ore di tutte le attività didattiche previste durante il percorso formativo. A conclusione del Master agli iscritti che risultino in regola con i pagamenti, abbiano frequentato nella misura richiesta, abbiano superato le prove di verifica del profitto e la prova finale viene rilasciato il titolo di Master Universitario di II livello in modalità didattica mista (presenza/distanza) in Intelligence economica.

              La prova finale deve essere sostenuta entro l’ultima sessione del secondo anno accademico successivo all’ultimo anno di iscrizione al corso. Oltre tale termine il titolo non è più conseguibile.

              • Domanda di ammissione

                La domanda di ammissione va effettuata online entro i termini temporali definiti dal Bando, seguendo la guida raggiungibile dal tasto arancione in alto a destra.

                IMPORTANTE: in fase di compilazione della domanda di ammissione è richiesto l'invio del Curriculum Vitae, possibilmente comprensivo dell'elenco di eventuali altri titoli accademici conseguiti (master, corsi di perfezionamento), dettaglio di eventuali esperienze professionali nell’ambito degli argomenti inerenti il Corso e/o di pregresse esperienze lavorative nel settore.
                Il Curriculum Vitae deve essere corredato di autocertificazione di laurea, con indicazione dei voti riportati negli esami di profitto e voto finale di conseguimento del titolo.
                L'ammissione al Master universitario è subordinata ad una positiva valutazione del curriculum del candidato da parte del Collegio dei docenti, nonché del colloquio valutativo. Il numero massimo di partecipanti al corso è 35, il numero minimo è 10.
                Qualora il numero delle domande ecceda la disponibilità massima di posti l’ammissione avverrà sulla base di graduatorie formulate dal Collegio dei docenti. In caso di rinuncia, verranno ammessi al Corso gli idonei successivi in graduatoria.
                L’elenco degli ammessi sarà pubblicato a valle delle procedure di selezione – come definito nel Bando – su questo sito e i candidati che risulteranno ammessi dovranno immatricolarsi entro i termini temporali iscritti nel Bando.

                • Costi

                  La quota di partecipazione è di € 6.000,00 totali da versare in due rate secondo le tempistiche stabilite dal Bando.

                  La prima rata, all'atto dell'immatricolazione è pari a € 3.146,00 all’atto dell’immatricolazione (comprensiva dell’importo della marca da bollo virtuale e quello relativo al contributo per il rilascio della pergamena finale).
                  La seconda rata è pari a € 3.000,00.

                  Nel caso di iscrizione a singoli insegnamenti, la quota è pari a € 150,00 per ogni CFU rilasciato dall’insegnamento, da pagarsi in unica soluzione.
                  Per gli uditori l’importo del contributo di iscrizione è fissato in € 4.000,00 per l’intero Master e € 100,00/CFU.

                  • Agevolazioni

                    Per coloro che risultino essere, da idonea documentazione, in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero parziale dal contributo di iscrizione e il pagamento di € 446,00 pari al 5% dell’intero contributo d’iscrizione (comprensiva dell’importo della marca da bollo virtuale e quello relativo al contributo per il rilascio della pergamena finale), più l’importo di Quota fruizione a distanza pari a € 500,00.

                    Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione; in seguito all’ammissione dovranno consegnare alla Segreteria Master IaD la documentazione che attesta la percentuale di invalidità. 

                    Il Collegio dei docenti può deliberare, nei casi e con le modalità previste dal regolamento, la concessione di benefici economici a titolo di copertura totale o parziale della quota di iscrizione.

                    Su decisione del Collegio dei docenti del Master potranno essere riconosciute agevolazioni:

                    • fino al 40% di riduzione della quota di iscrizione per i neolaureati che abbiano concluso la carriera nell’a.a. di attivazione o riattivazione del Corso o in quello precedente;
                    • fino al 30% di riduzione della quota di iscrizione a dipendenti di enti pubblici, nonché di enti privati, con i quali sussistano accordi di collaborazione con la Scuola IaD, o qualora questi effettuino iscrizioni collettive, sulla base di apposite convenzioni.

                    Inoltre per l’edizione oggetto del presente bando, il Master prevede la concessione da parte dell’INPS di n. 12 borse di studio così distribuite:

                    - n. 7 borse di studio - a totale copertura della quota di partecipazione – in favore dei figli e degli orfani dei figli ed orfani di iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici, che siano in possesso dei requisiti previsti dal bando INPS. Per le modalità di presentazione delle domande e di assegnazione delle borse si rinvia al bando INPS: (WWW.INPS.IT – HOME > CONCORSI E GARE > INIZIATIVE WELFARE, ASSISTENZA E MUTUALITA’ > FORMAZIONE WELFARE > MASTER-DOTTORATI-CORSI DI PERFEZIONAMENTO > BANDI ATTIVI);

                    - n. 5 borse di studio – a totale copertura della quota di partecipazione – in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, che siano in possesso dei requisiti previsti dal bando INPS. Per le modalità di presentazione delle domande e di assegnazione delle borse si rinvia al bando INPS: (WWW.INPS.IT – HOME > CONCORSI E GARE > INIZIATIVE WELFARE, ASSISTENZA E MUTUALITA’ > FORMAZIONE WELFARE > MASTER EXECUTIVE > BANDI ATTIVI).