Indice degli argomenti

  • Introduzione

    Master in Diritto Tributario nei Rapporti internazionali

    Coordinatore: prof.ssa Alessia Vignoli
    Tutor disciplinare: dott. Emiliano Covino

    trb


  • Finalità e obiettivi

    Gli ambiti di indagine del Master, tra loro interconnessi in una dialettica permanente, sono:

    • il potere tributario di fronte a vicende parzialmente  extraterritoriali;
    • aspetti internazionalistici delle imposte sul reddito (profili generali);
    • tassazione sui redditi dell'impresa multinazionale;
    • altri tributi e rapporti con l'estero.

    Il programma scientifico disciplinare e professionale del Master si articola in moduli dedicati allo studio e all'approfondimento delle tematiche secondo un approccio interdisciplinare laddove la natura del tema lo consente.

    • Requisiti

      L’ammissione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di Laurea Specialistica o di Laurea Magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento nei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia, Scienze, Giurisprudenza, Scienze Politiche. L’idoneità di lauree in altre discipline, purché del livello richiesto, è stabilita dal Collegio dei docenti del Master; l’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all'estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico-scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

      • Il master è consigliato per...

        Commercialisti, tributaristi, fiscalisti, aziendalisti, esperti di diritto e economia

        • Programma

          Il Master ha la durata di un anno.

          L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 440 ore, ripartite in dieci mesi di didattica in modalità teledidattica e il restante periodo finalizzato alla preparazione della prova finale.

           

          INSEGNAMENTI

          MODULI

          SSD

          CFU

          ORE

          Rapporti internazionali e imposte sui redditi

          Rapporti internazionali e imposte sui redditi

          IUS/12

          7

          88

          Schede di sintesi

          IUS/13

          4

          Le limitazioni alla sovranità degli stati in materia di fiscalità internazionale

          I limiti negativi e quelli posti dalla Comunità alla potestà tributaria degli Stati membri

          IUS/12

          3

          56

          Introduzione OCSE 

          IUS/13

          1

          Commentario OCSE

          IUS/13

          1

          Model Convention

          IUS/14

          1

          Il caso Philip Morris

          IUS/14

          1

          L'impresa multinazionale

          L’impresa multinazionale: mere esportazioni e sedi secondarie

          IUS/12

          6

          80

          Approfondimento: il concetto di stabile organizzazione.

          IUS/13

          4

          L’impresa multinazionale: i flussi reddituali all’interno dei gruppi multinazionali

          L’impresa multinazionale: i flussi reddituali all’interno dei gruppi multinazionali

          IUS/12

          4

          104

          L’IVA e le imposte doganali nei rapporti di diritto tributario internazionale

          IUS/12

          4

          La disciplina CFC

          IUS/14

          2

          Tributi doganali e rapporti internazionali

          IUS/13

          2

          Approfondimenti: la stabile organizzazione

          IUS/04

          1

          L’impresa multinazionale e i prezzi di trasferimento

          ---

          IUS/12

          8

          64

          La “migrazione delle società”, il trasferimento di sede e le operazioni straordinarie transnazionali d’impresa

          ---

          IUS/04

          6

          48

          Prova Finale

           

           

          5

          ---

          Totale

           

           

          60

          440

          • Didattica

            Il Master prevede prove intermedie a distanza di verifica del profitto con votazione espressa in trentesimi. Lo svolgimento delle prove di verifica in itinere non comporta il conseguimento di crediti formativi universitari (CFU); le prove intermedie hanno valore formativo ed il loro svolgimento è finalizzato al conseguimento dell’ammissione didattica all’esame finale.
            La verifica degli apprendimenti avverrà in un'unica soluzione, in presenza, attraverso un test informatizzato - salva diversa disposizione del Collegio dei docenti - inerente tutti gli argomenti previsti nei singoli insegnamenti.

            Per essere ammesso alla prova finale in presenza, l’iscritto deve aver svolto tutte le prove intermedie e/o attività previste almeno 15 gg. prima dell’appello prescelto, risultare in regola con i pagamenti (saldo della quota di iscrizione) ed essere immatricolato da almeno 180 gg.

            • Esame finale

              Possono accedere all’esame finale esclusivamente coloro i quali abbiano completato il percorso di formazione ottenendo la relativa ammissione didattica e abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di conferma del primo pagamento. 
              L’esame in presenza si svolge sul programma di ogni singolo modulo didattico e – di norma – tramite test informatizzato; il test consta di domande a risposta chiusa multipla di cui una quota parte inedite (ma inerenti i temi del Master). A seguito del superamento dell’esame finale si consegue il titolo di Master universitario (60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore di studio). La votazione della prova finale in presenza è espressa in centodecimi (votazione minima 66/110).

              • Costi

                • Per titoli di accesso con 110/110: € 1.200
                • Per Personale PA e Scuola (anche precario) o ex-corsisti Scuola IaD: € 1.000
                • Utenti con disabilità*: € 75 + € 500 di Quota Fruizione a Distanza
                  * Studente con invalidità pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla sua capacità contributiva.
                • Costo senza riduzioni: € 1.500
                • Rateizzazione

                  I Rata € 500 – la quota restante a saldo, entro 180 gg. dall’immatricolazione (o comunque prima della prova finale)